Tu sei qui

CHI SIAMO

Se l'hamburger è nato in Europa, ad Amburgo per l'esattezza, il primo ristorante McDonald’s è nato negli Stati Uniti su iniziativa dei fratelli Richard e Maurice McDonald nel 1937. L'incontro con Ray Kroc, il fondatore del marchio, che non era altro che il loro socio in affari per i prodotti a base di latte, darà nuovo slancio alla loro piccola azienda.

Seleziona un periodo :


  • 1950
  • 1960
  • 1970
  • 1980
  • 1990
  • 2000
  • 2010
  • 2020
2030 2040
  • 1954

    Ray Kroc ha un'idea

    Ray Kroc, un venditore di Multimixer per la società Oak Park visita il ristorante dei fratelli Maurice e Richard McDonald a San Bernardino. Ne rimane talmente entusiasta che poco dopo diventa il loro agente licenziatario.

  • 1957

    La filosofia

    Viene coniata la sigla Q.S.C. (Quality, Service and Cleanliness) a cui si aggiunge in seguito la V. (Value for money). Questi diventano i principi base del Gruppo.

  • 1963

    Non solo hamburger

    Low Groen, licenziatario McDonald's, crea il Filet-O-Fish®, prima new entry nel menù originale.

  • 1965

    McDonald’s Corporation prosegue nella sua folgorante ascesa al successo

    10 anni dopo il rilevamento dell'azienda fondata dai fratelli McDonald, la ditta di Ray Kroc si amplia ulteriormente e fa il proprio ingresso alla Borsa di New York

  • 1968

    Il Big Mac®

    Il Big Mac® entra a far parte del menù McDonald's.

  • 1971

    McDonald's in Europa

    Apre il primo McDonald's in Europa, è ad Amsterdam. In California viene inaugurata la prima Playland, struttura giochi per bambini.

  • 1975

    Arriva il Drive-thru

    Ad Oklahoma City apre il primo Drive-thru della storia McDonald's.

  • 1979

    I regali di McDonald's

    Nascono gli Happy Meal®

  • 1985

    McDonald's si insedia in Italia

    Viene aperto il primo ristorante McDonald’s in Italia a Bolzano.

  • 1986

    I Golden Arches arrivano nella Capitale

    Il 20 marzo viene inaugurato il primo ristorante della Company McDonald’s Italia a Roma in Piazza di Spagna.

  • 1989

    L'offerta si amplia

    Da McDonald’s arrivano il pollo, chiamato McChicken, e le insalate.

  • 1990

    Nuove aperture nel mondo

    Apre il primo McDonald's in Cina e Russia. I Golden Arches compaiono a Mosca.

  • 1996

    La crescita di McDonald's Italia

    Il management diventa italiano e vengono aperti dieci locali in un anno. Il 1996 è un anno di svolta, viene conclusa l'acquisizione di Burghy (80 ristoranti). Negli hamburger McDonald’s 100% di carne bovina: la fornisce il Gruppo Cremonini.

  • 1997

    McDonald's apre il centesimo ristorante.

    McDonald's continua a crescere e tocca quota cento. Dopo poco più di dieci anni sul territorio nazionale, McDonald's raggiunge infatti un traguardo molto importante, primo step di una crescita destinata a continuare.

  • 1999

    McDonald's afferma il proprio status di azienda responsabile e trasparente.

    McDonald’s aderisce alla Campagna Europea sulla Sicurezza Alimentare, promossa dalla Commissione Europea e gestita in Italia dall’Unione Nazionale Consumatori. Per rispondere alle esigenze dei consumatori, l'azienda inserisce le informazioni nutrizionali dei prodotti sui depliant dei ristoranti. Arriva inoltre l’HACCP, il sistema di analisi e controllo degli alimenti. McDonald's collabora con l’INN, l’Istituto Nazionale della Nutrizione, nei ristoranti vengono infatti diffuse le “Linee guida per una sana alimentazione italiana". Nello stesso anno, inoltre, nasce la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia. McDonald’s apre il duecentesimo ristorante tricolore a Catania.

  • 2000

    Viene lanciato il Crispy McBacon®

    Il Crispy McBacon® è il primo prodotto McDonald's ideato e servito esclusivamente nei ristoranti del territorio nazionale.

  • 2001

    McDonald’s lancia McToast®

    Nasce il McToast®, il primo toast tondo, firmato McDonald’s. Continua intanto la crescita dei ristoranti: in Italia McDonald's raggiunge infatti quota 300.

  • 2003

    McDonald's inserisce nell’Happy Meal® succhi di frutta, yogurt e frutta fresca.

    Nell’Happy Meal®, il menu dedicato ai bambini, vengono introdotti succhi di frutta, yogurt e frutta fresca. La maggior parte delle materie prime è acquistata in Italia. McDonald’s è partner del sistema agroalimentare italiano e Agrifood invita l’azienda alla fiera dell’agricoltura di Verona. Viene inoltre lanciata la campagna mondiale "I'm lovin' it®".

  • 2004

    Le informazioni nutrizionali vengono introdotte sulle tovagliette

    L'importanza del mangiare equilibrato. Qual'è il segreto di un'alimentazione equilibrata? È semplice: si tratta di trovare il giusto equilibrio tra l'energia introdotta attraverso gli alimenti e l'energia spesa. Tramite le informazioni nutrizionali sulle tovagliette, McDonald's da una completa informazione sui suoi prodotti.

  • 2005

    McDonald's compie vent'anni in Italia e apre il suo primo McCafé

    Viene introdotto McCafé, un nuovo spazio all’interno dei ristoranti, completamente dedicato al caffè e ai prodotti dolci. In 5 anni sono 100 le nuove aree McCafé e impiegano circa 1.000 dipendenti. Nasce la linea Salads Plus che comprende insalate fresche con pollo croccante o alla piastra e frutta già lavata, pronta da mangiare e confezionata in pratiche bustine monoporzione trasparenti. La linea di insalate Salads Plus si rinnova periodicamente con ricette stagionali. Viene avviata una campagna mondiale di sensibilizzazione, che si fonda sulla promozione di uno stile di vita attivo e bilanciato.

  • 2006

    McDonald's sponsor ufficiale delle Olimpiadi.

    A Torino arrivano le Olimpiadi invernali e vengono presentati i nuovi packaging con le informazioni nutrizionali. Viene creato un apposito sito internet dedicato: www.mcdonaldsmenu.info.

  • 2007

    McDonald's continua a correre

    Nasce l’Ananas Fruit Bag, in comode bustine monodose, una fetta di ananas, senza additivi né conservanti, pronta per essere mangiata. A sostegno dello sport e della vita attiva, l’azienda investe in importanti progetti rivolti al mondo del running non competitivo, sponsorizzando le Maratone di Roma, Torino e Piacenza, oltre al circuito Gazzetta Run. Continua anche la corsa ai nuovi locali: viene infatti aperto il 350° ristorante McDonald’s.

  • 2008

    McDonald's reimmagina se stesso e diventa ancora più italiano

    Viene avviato il processo di reimaging dei ristoranti McDonald’s, sempre meno fast-food e sempre più luoghi accoglienti, dove trascorrere il tempo con la famiglia e gli amici. In poco più di 2 anni oltre la metà dei ristoranti sono stati completamente rinnovati. Entro il 2013 il processo verrà completato su tutti i ristoranti McDonald’s. A settembre McDonald’s lancia il panino con Parmigiano Reggiano, inserendo per la prima volta nei suoi menu un prodotto DOP e confermando la scelta di utilizzare materie prime di alta qualità e di origine italiana. Ha inizio un percorso di incontro tra la realtà McDonald’s e i gusti locali, che proseguirà negli anni con i “Sapori di Montagna” con Speck dell’Alto Adige IGP nel 2009 e con le ricette McItaly nel 2010, patrocinate da MIPAAF - Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. I ristoranti McDonald's in Italia sono 380, i dipendenti 12.000, i clienti serviti sono oltre 180 milioni all'anno, circa 600.000 al giorno.

  • 2009

    L'anno del Wi-Fi e della frutta

    Da giugno è attivo nella maggior parte dei ristoranti in Italia il servizio Wi-Fi illimitato e gratuito. Anche questo nuovo servizio, insieme al processo di reimaging, trasforma McDonald’s in un luogo che accoglie, trattiene, diverte, consente di provare l’esperienza del brand e della sua nuova dimensione di casual restaurant. Nasce il brand Le Frescallegre che riunisce l’offerta di frutta e verdura ready to eat di McDonald’s. A luglio con la Pesca e Nettarina di Romagna IGP, McDonald’s introduce anche nell’offerta di frutta e verdura il felice connubio con prodotti italiani tipici e legati a un territorio specifico. Nel brand Le Frescallegre, a settembre, la Pesca e Nettarina di Romagna IGP viene sostituita con la Mela Territoriale, 100% italiana, frutto di stagione autunnale. A settembre Il Mac, il primo panino di McDonald’s senza salse. Viene lanciato il sito www.persapernedipiu.info A fine ottobre vengono introdotti in Italia i nuovi packaging dei prodotti. In linea con il più ampio progetto di reimaging, anche il packaging McDonald’s vede così un completo restyling, nella quantità e nella qualità delle indicazioni che riporta per la prima volta interamente tradotte nelle lingue di tutti i paesi dove è stato adottato.

  • 2010

    L'anno di McItaly con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali

    In gennaio McDonald’s presenta le ricette McItaly, il gusto tutto italiano di McDonald’s con il Patrocinio del MIPAAF - Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. A Maggio viene aperto il 100° McCafé in Italia e per l’occasione viene organizzato il primo McCafé Day: un’intera giornata in cui a tutti i clienti McDonald’s viene offerto un espresso gratis! Si festeggiano i primi 25 anni di presenza in Italia e si raggiunge il traguardo dell’apertura del 400° ristorante. Prende il via il progetto “I mille volti di McDonald’s” fotografati da La Sterpaia di Oliviero Toscani: un affresco vivo, colorato ed eterogeneo che racconta la diversità di razze, colori, sapori che si incontra nei ristoranti McDonald’s.

  • 2011

    McDonald's e la trasparenza

    A inizio anno viene rinnovato il portale www.persapernedipiu.info dove, accanto alla sezione che riguarda i valori nutrizionali, è possibile trovare informazioni sulla qualità e provenienza degli ingredienti utilizzati, gli impegni ambientali e la politica lavorativa dell’azienda. Provenienza dei fornitori, tracciabilità dei prodotti e territorialità degli ingredienti sono infatti i punti cardine attraverso i quali McDonald’s parla ai consumatori italiani. Si aggiunge poi, disponibile su Apple Store, l’applicazione gratuita “McDonald’s Italia”, per essere informati sui prodotti McDonald’s e sul loro valore nutrizionale, grazie a un particolare contatore di calorie. Da aprile e per tutto l’anno è possibile visitare le cucine McDonald’s semplicemente prenotandosi presso i ristoranti o via internet grazie all’Operazione “Cucine Aperte”. Proseguendo lungo il percorso della local relevance, ad ottobre viene lanciato McItaly II. A coniugare la qualità e il gusto tipici della tradizione italiana al “saper fare cucina”, il padre della cucina italiana, Gualtiero Marchesi, che firma tre ricette: Adagio, Vivace e Minuetto.

  • 2012

    McDonald's sempre più Bio

    McDonald’s sceglie di rinnovare l’offerta Happy Meal® introducendo nel menu più famoso tra i bambini, prodotti all’insegna della bontà e della qualità certificata: uno Snack di Parmigiano Reggiano DOP, i pomodorini cherry, un nettare di pesca Bio e uno yogurt da bere Bio. Per la prima volta viene proposta una ricetta con vera focaccia con olio extravergine di oliva, insalata, pomodoro e arrosto di tacchino a fette. Dopo un attento e rigoroso percorso di analisi, McDonald’s è la prima catena di ristorazione italiana ad aver ottenuto lo Standard Qualivita, garante della trasparenza e della veridicità della comunicazione aziendale sulla qualità dei prodotti e dei servizi offerti.

  • 2013

    McDonald's, lavoro e pasta

    Prende il via il McItalia Job Tour, l’evento itinerante di selezione del personale che viene impiegato per le nuove aperture McDonald’s lungo la penisola. Con l’avvicinarsi di ogni nuova apertura in programma, il McItalia Job Tour fa tappa nelle città sede dei nuovi ristoranti e da la possibilità, a chiunque lo desidera, di partecipare alle selezioni per diventare parte del team di lavoro e gestione del nuovo ristorante e avere l’opportunità di lavorare in un contesto dinamico, giovane, informale e dalla forte identità di gruppo. A fine maggio per la prima volta la pasta entra nei menu dei ristoranti McDonald’s in Italia. La ricetta è realizzata con pennette Barilla e con ingredienti semplici e genuini. A settembre McDonald’s entra nel mercato della colazione fuori casa con la “colazione che non c’era”, un’offerta ampia e completa di prodotti dolci e salati pensati per iniziare bene la giornata. Il mese di ottobre segna l’ingresso in McDonald’s delle carni pregiate Chianina IGP e Piemontese, per 6 settimane protagoniste nei ristoranti McDonald’s dell’evento stagionale McItaly 2013.

  • 2014

    McDonald's e il lavoro

    McDonald’s continua con la sua strategia di sviluppo in Italia e insieme a SDA Bocconi misura il proprio impatto occupazionale e le sue proiezioni al 2015 sul territorio nazionale. Nel 2013 sono stati 24.072 gli occupati sul territorio nazionale: dipendenti, franchisee e fornitori italiani. Per il 2015 la ricerca di SDA Bocconi stima 27.160 occupati. Si amplia la partnership con Barilla per la nuova ricetta di insalata di pasta con sugo di verdure Barilla. A fine maggio il menu insalate si arricchisce anche dell’insalata cruditè con ricotta fresca e cruditè di verdure per sole 145kcal. Il progetto Happy Meal Sport Camp si amplia fino a comprendere tre differenti attività: ai Camp estivi multidisciplinari si aggiungono infatti i Laboratori didattici e le feste dello sport in piazza che raggiungono 30 città in tutta Italia per un totale di circa 10.000 bambini coinvolti.

  • 2015

    McDonald’s a Expo Milano 2015

    McDonald’s è sponsor ufficiale di Expo Milano 2015 e nel corso del semestre ospita eventi di intrattenimento, ospiti speciali, serate musicali. Con Radio 105 nasce I’m lovin’Expo: per i sei mesi della manifestazione una postazione dell’emittente radiofonica è da McDonald’s per raccontare in diretta nazionale, attraverso tre giovani deejay scelti con un concorso ad hoc, Expo vista dagli occhi dei giovani. A settembre Expo ospita per quattro giorni una grande festa dello sport di Happy Meal Sport Camp.
    Il 30 novembre 2015, il padiglione-ristorante avrà accolto 1.250.000 visitatori.

    Nasce “Fattore Futuro”, un progetto con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente volto a valorizzare gli agricoltori italiani under 40: in Expo, il 9 ottobre, vengono presentati i 20 imprenditori agricoli che, dopo un attento percorso di selezione, entrano a far parte dei fornitori di McDonald’s per i tre anni successivi.

    Viene lanciato il primo panino vegetariano.